Logo_NATGENE_Copyright
natgene-shop-online
Cosa ottieni con l'analisi del Microbioma intestinale 
NATGENE® MICRONAT®

Con NATGENE® MICRONAT® possiamo quindi intervenire su qualcosa che è attualmente presente fornendoti un report specialistico contenente sei principali categorie di informazioni:

  • composizione batterica del tuo intestino e enterotipo di appartenenza ​( i batteri intestinali si dividono in 3 grandi gruppi)

  • indice di ricchezza batterica​

  • lista delle prime sette specie presenti nel tuo intestino​

  • quantità relative di batteri benefici ( protettivi)  e patogeni e i valori da tenere sotto controllo​ . Batteri correlati a infiammazioni gastrointestinali, celiachia, alterazioni osteoarticolari e cardiovascolari

  • consigli nutrizionali specifici ed integrazione nutrizionale specifica (dieta) elaborata da un Biologo Nutrizionista

Come posso utilizzare i risultati dell' analisi

Con NATGENE® MICRONAT® puoi intervenire su qualcosa che è attualmente presente fornendoti un report specialistico contenente 10 principali categorie di informazioni.

  1. Analisi del tuo equilibrio batterico intestinale

  2. Enterotipo di appartenenza

  3. Indice di ricchezza batterica

  4. Consigli nutrizionali e alimentari specifici

  5. Eventuali approfondimenti diagnostici da effettuare

  6. Consigli di integrazione specifica e personalizzata

  7. Quantità relative di batteri benefici e patogeni e i valori da tenere sotto controllo

  8. Lista delle prime sette specie presenti nel tuo intestino e la loro correlazione con la salute

  9. Nove sezioni divise per genere e specie e loro correlazioni con ulteriori 60/70 specie batteriche (a loro volta contestualizzate all’interno della totalità delle oltre 500 specie batteriche rilevate)

  10. Percorso nutrizionale di 4 settimane atto a facilitare la crescita (colonizzazione) di specie batteriche specifiche.

Con NATGENE® MICRONAT® puoi iniziare una dieta e/o una terapia mirata e valutarne l'effetto e i risultati non esclusivamente legati ad alterazioni intestinali ma anche collegati al benessere intestinale quali: 

  • malattie infiammatorie croniche intestinali (morbo di Crohn e rettocolite ulcerosa)

  • infiammazioni croniche intestinali e sistemiche

  • diabete tipo 1 e tipo 2

  • obesità

  • malattie metaboliche

  • alitosi

  • allergie

  • uveiti

  • cefalea e emicrania

  • alterazioni dello stato umorale

  • artrite reumatoide

  • celiachia o intolleranza al glutine

  • diverticolosi, infezioni gastrointestinali

  • malattie autoimmunitarie

  • insulino resistenza

  • malattie metaboliche

  • psoriasi

  • rosacea

  • cellulite e infiammazione cronica  

Inoltre puoi capire se la tua alimentazione è corretta per te, ad esempio puoi scoprire se stai mangiando troppe proteine o carboidrati.

Dove miglioro il mio stato di benessere

Con le indicazioni specialistiche e mirate contenute nel report NATGENE® MICRONAT® puoi riequilibrare le seguenti funzioni base:​

 

  • Fermentazione della fibra, produzione di acidi grassi a catena corta

  • Assorbimento di zuccheri, nutrienti e minerali

  • Sintesi delle vitamine K, B1, B6, B9 e di arginina, glutatione, monossido di azoto e poliammine

  • Degradazione dei composti proteici con la seguente produzione di fenoli, indoli, ammoniaca, amminoacidi ed acidi grassi derivati (Es: isovalerato e isobutirrato)

  • Rinnovamento del sistema immunitario e delle cellule intestinali

  • Inibizione della crescita dei batteri patogeni e competizione con la flora putrefattiva

Microbiota Intestinale Depressione e Disturbi dell' Umore

Esiste un collegamento tra le alterazioni della flora intestinale e i disturbi dell'umore: stato ansioso, iperattività infantile, depressione, autismo.
Dati recenti mostrano la forte correlazione tra disbiosi e condizioni come obesità, allergie, malattie autoimmuni, la sindrome dell'intestino irritabile (IBS), malattie infiammatorie intestinali (IBD), stato ansioso, iperattività infantile, depressione, autismo e disturbi psichiatrici.
In particolare, la disbiosi è la conseguenza dell’alterazione della permeabilità intestinale che porta rispettivamente alla produzione e alla diffusione nel sangue di una potente endotossina pro-infiammatoria, cioè il lipopolisaccaride (LPS). 
Questa piccola molecola ha un influenza importante nella modulazione del sistema nervoso centrale (CNS), aumentando l'attività di aree deputate al controllo dell’emotività come l’amigdala e portando anche alla produzione di citochine infiammatorie che alterano l'attività cerebrale fisiologica, modulando la sintesi di neuropeptidi.

Esempio grafico del report NATGENE®   MICRONAT® che ricevi dopo il test

Di seguito è riportato un esempio di grafico ad istogrammi che mette a confronto i valori ideali di un soggetto sano e quelli di un potenziale paziente. La barra a destra rappresenta l’assetto generale del microbiota intestinale del paziente al momento del prelievo del campione mentre quella a sinistra (Soggetto sano) rappresenta i valori ideali di un soggetto sano.

Esempio di grafico che mette a confronto i valori ideali di un soggetto sano e quelli di un potenziale paziente.

  • Equilibrio intestinale. La prima parte del report riguarda i principali Phyla batterici che risiedono nell’intestino umano. Questa sezione indica il livello di equilibrio/squilibrio della microflora dell’intestino.

  • Enterotipo di appartenenza. La seconda parte analizza l’Enterotipo. I batteri intestinali umani si dividono in 3 grandi gruppi (o enterotipi). L’appartenenza a uno di questi tre gruppi non ha alcun legame con l’etnia, con l’età e con il sesso ma è correlato alla dieta e allo stile di vita.

Esempio di grafico che descrive le specie batteriche presenti e le percentuali con le implicazioni possibili sulla salute

  • Generi e Specie. La terza parte analizza il microbiota intestinale ad un livello più profondo. Vengono elencate le 7 specie batteriche più abbondanti. Inoltre si quantifica la presenza di alcune specie o generi di batteri correlati ad infiammazione e specifiche patologie.

  • Sintesi e Consigli. Nell’ultima parte del report è riportato un commento finale sui risultati e consigli specifici per imparare a prendersi cura del proprio intestino.

Nel report NATGENE® MICRONAT® vengono riportate  le percentuali relative alle specie batteriche correlate ad alcune importanti patologie – non esclusivamente intestinali – nonché al benessere e al corretto funzionamento del nostro organismo. 

Vengono individuati i generi e le specie batteriche che, in base alle recenti pubblicazioni scientifiche e alle validazioni eseguite internamente, è consigliabile aumentare o diminuire.

Per migliorare la composizione batterica intestinale si possono seguire i consigli personalizzati che si trovano alla sezione “Consigli nutrizionali e integrazione” per migliorare la situazione batterica intestinale sulla base dei dati ottenuti dal test e dalle informazioni della scheda anamnestica. Vengono forniti consigli di eventuale integrazione con Prebiotici o Probiotici utili per migliorare l’equilibrio intestinale e/o alleviare i sintomi.

Percorsi Personalizzati con NATGENE® MICROBIOMA  

Per maggiori indicazioni relative a nutrizione, approfondimentii diagnostici, stile di vita da intraprendere sulla base dei risultati delle analisi puoi chiedere di essere seguito/a dal nostro specialista. 

Quali certificazioni garantiscono i risultati dei test NATGENE®

I test NATGENE® sono unici  sul mercato nazionale e internazionale per le seguenti caratteristiche:

  • Numerosità dei geni analizzati

  • Marcatori genetici selezionati da un team internazionale di specialisti

  • Referto medico personalizzato compilato da un Genetista Medico

  • Algoritmi statistici multivariati per aumentare il potere previsionale

  • Accuratezza e riproducibilità garantite dai protocolli CQ

  • Procedure in base alla normativa vigente in merito ai test genetici

Certificazioni di qualità Laboratorio

  • ISO 9001:2008  Sistema di gestione per la qualità 

  • ISO 17025:2005 Competenza dei laboratori di prova e di taratura

  • Tecnologia e automazione Riconoscimento del MIUR per automazione delle analisi di genotyping

  •  Laboratory Information Management System Sistema LIMS in collaborazione con LIFE Technologies Corporation

  • Protocolli CE-IVD Dispositivi medici per la diagnostica in vitro (IVD)

  • Validazione e Metodo Controllo di qualità (CQ) specifico per valutazione della riproducibilità 

  • European Society of Human Genetics (ESHG) Conformità alle linee guida per i test genetici 

  • Distretto Tecnologico di Scienze della Vita Toscana Life Science (TLS) Regione Toscana

Regolamento europeo (UE) 2016/679 in materia di protezione dei datipersonali
Disclaimer 
Il test NATGENE® ovvero l’analisi del microbioma intestinale, non è un esame utilizzabile per fare diagnosi di alcuna patologia. I dati di riferimento sono ottenuti da pubblicazioni scientifiche e da nostre statistiche interne. L’analisi vuole essere di supporto al paziente e al medico nel follow-up terapeutico e ha come obiettivo quello di individuare la corretta strategia medica, farmacologica, pre/pro-biotica. Le indicazioni contenute in questo report non sostituiscono in alcun modo il rapporto diretto tra paziente e professionista della salute. E’ pertanto sempre consigliabile consultare il medico e/o lo specialista per valutare i risultati e intraprendere una terapia. Eventuali suggerimenti di integratori alimentari, prebiotici o probiotici che dovessero accompagnare il presente report non devono essere considerati vincolanti da parte del Medico, ma hanno esclusivamente la finalità di facilitare il Medico nella prescrizione di una eventuale integrazione.